Categorie
Imparare Cose Nuove in lockdown

Impariamo Tecniche di Servizio di Sala

Ti sei mai chiesto come fanno i camerieri a portare 3 o 4 piatti contemporaneamente? Oppure come si usano le Clips?

Ecco a voi il canale Youtube Tecniche di servizio di sala.
Per rispondere alle domande sopra:

Come portare 3 piatti e non solo
Categorie
Good News

Papa Francesco PREGHIERA E BENEDIZIONE “URBI ET ORBI” con testo Omelia – 27 Marzo 2020

Papa Francesco PREGHIERA E BENEDIZIONE “URBI ET ORBI” 27 MARZO 2020 EMERGENZA COVID-19

Omelia di papa Francesco

«Venuta la sera» (Mc 4,35). Così inizia il Vangelo che abbiamo ascoltato. Da settimane sembra che sia scesa la sera. Fitte tenebre si sono addensate sulle nostre piazze, strade e città; si sono impadronite delle nostre vite riempiendo tutto di un silenzio assordante e di un vuoto desolante, che paralizza ogni cosa al suo passaggio: si sente nell’aria, si avverte nei gesti, lo dicono gli sguardi. Ci siamo ritrovati impauriti e smarriti. Come i discepoli del Vangelo siamo stati presi alla sprovvista da una tempesta inaspettata e furiosa. Ci siamo resi conto di trovarci sulla stessa barca, tutti fragili e disorientati, ma nello stesso tempo importanti e necessari, tutti chiamati a remare insieme, tutti bisognosi di confortarci a vicenda. Su questa barca… ci siamo tutti. Come quei discepoli, che parlano a una sola voce e nell’angoscia dicono: «Siamo perduti» (v. 38), così anche noi ci siamo accorti che non possiamo andare avanti ciascuno per conto suo, ma solo insieme.
È facile ritrovarci in questo racconto. Quello che risulta difficile è capire l’atteggiamento di Gesù. Mentre i discepoli sono naturalmente allarmati e disperati, Egli sta a poppa, nella parte della barca che per prima va a fondo. E che cosa fa? Nonostante il trambusto, dorme sereno, fiducioso nel Padre – è l’unica volta in cui nel Vangelo vediamo Gesù che dorme –. Quando poi viene svegliato, dopo aver calmato il vento e le acque, si rivolge ai discepoli in tono di rimprovero: «Perché avete paura? Non avete ancora fede?» (v. 40).

Categorie
Digital life Imparare Cose Nuove in lockdown

Come organizzare video conferenze con Zoom?

Specialmente in questo periodo in cui restiamo a casa, sta aumentando la necessità di organizzare video conferenze con i nostri amici, colleghi, clienti etc.

Ovviamente gli strumenti possibili sono innumerevoli, ma una soluzione che raccomando è Zoom.

Zoom è un servizio di videoconferenza basato sul cloud che puoi utilizzare per incontrare virtualmente altre persone, usando video, audio, condivisione schermo, chat e tanto altro.

Cosa serve per usare Zoom?

Puoi usare zoom con un computer, con un telefono o con un tablet, scaricando l’applicazione piu adatta al tuo caso da https://zoom.us/download

Come si organizza un video conferenza Zoom?

Ogni video conferenza ha un organizzatore (chiamato host) che crea uno “Zoom Meeting” e ottiene in “Meeting ID” che è numero di 9 cifre e condivide con i partecipanti in “Meeting ID” o l’indirizzo del meeting.

Per richiedere un “Meeting ID” occorre essere registrato sul sito https://zoom.us/
Se non sei ancora registrato, inizia dalla pagina https://zoom.us/signup
Se sei gia registrato, entra nella pagina https://zoom.us/signin

Categorie
Good News

Ti auguro tempo

Non ti auguro un dono qualsiasi.
Ti auguro soltanto quello che i più non hanno:
Ti auguro tempo, per divertirti e per ridere,
se lo impiegherai bene, potrai ricavarne qualcosa.

Ti auguro tempo, per il tuo fare e il tuo pensare,
non solo per te stesso, ma anche per donarlo agli altri.
Ti auguro tempo, non per affrettarti e correre,
ma tempo per poter essere contento.

Ti auguro tempo, non soltanto per trascorrerlo.
Ti auguro che te ne resti
per stupirti e per fidarti,
e non solo per guardarlo sull’orologio.

Ti auguro tempo per toccare le stelle,
e tempo per crescere, ovvero per maturare.
Ti auguro tempo, per sperare nuovamente e per amare.
Non ha senso rimandare.

Ti auguro tempo per trovare te stesso,
per vivere ogni giorno, ogni ora con gioia.
Ti auguro tempo anche per perdonare.
Ti auguro di avere tempo per la vita!

Elli Michler, Dir Zugedacht – Dedicato a te (Monaco 2004).

Fonte: https://www.donbosco-medien.de/ti-auguro-tempo/b-1/103

Categorie
Good News Libri Shopping

LEI, il romanzo su Maria di Mariapia Veladiano

“Cosa c’è di divino nell’essere giovane madre di un figlio arrivato per grazia o per caso, e poi sperare per lui una vita buona, abbastanza buona e insieme temere per lui con tutte le paure di tutte le madri, che non incontri il male, che non sia troppo speciale, che il mondo lo accolga o almeno lo lasci in pace. Vivere in pace.” da www.mariapiaveladiano.it

Acquista su Amazon